Arte e Cultura

Teatro Romano – Teramo (TE)

TEATRO ROMANO ARCO 1

Il Teatro romano si trova a Teramo in pieno centro cittadino, nei pressi della Cattedrale e dell’Anfiteatro romano. Le arcate e alcuni resti sono visibili da Via Paris mentre l’ingresso al sito si trova su Via Teatro Antico. Il teatro romano si trova più in basso rispetto all’attuale piano di calpestio.

La costruzione risale all’età augustea e all’epoca, poteva ospitare più di 3000 spettatori. Le gradinate, che accoglievano gli spettatori, si trovavano nella parte semicircolare chiamata “cavea” che misurava 78 metri di diametro. Delle originali venti arcate in travertino, attualmente ne sono visibili due. E’ possibile che vi fosse un altro ordine di arcate che innalzava ulteriormente il teatro.

Dell’orchestra, cioè della parte che ospitava il coro e che si trovava alla base della cavea, rimane una parte di pavimentazione.

Inizialmente confuso con l’Anfiteatro, si scoprì poi che si trattava del teatro romano grazie agli scavi condotti dall’archeologo teramano Francesco Savini. Fino al 1926 i resti della costruzione erano parte di altri edifici.

Una targa apposta su uno dei pilastri, riporta il ricordo di Gabriele d’Annunzio in riferimento al Teatro romano di Teramo: “La ruina del teatro d’Interamnia testimonia romanamente l’antica grandezza”

Per approfondire, è possibile visitare il sito Teramo Musei e il sito Teramo Culturale